Ecco quali sono i sintomi dell’Alzheimer che non c’entrano con i problemi di memoria.

La malattia di Alzheimer può provocare dei sintomi che non riguardano solamente la perdita della memoria. Fra questi troviamo ad esempio l’apatia, la tendenza a ritirarsi dalle situazioni sociali che un tempo erano gradite, e un crescente senso di indifferenza nei confronti delle attività sociali.

Alzheimer segni

Un altro segno precoce della malattia potrebbe essere la tendenza a cambiare le proprie abitudini di igiene personale e di aspetto, indossare sempre gli stessi vestiti per molti giorni di seguito, smettere di pettinare i capelli o anche di fare la doccia regolarmente.

Alzheimer ansia

Ansia e depressione: un paziente che comincia a notare di avere dei problemi di memoria, potrebbe manifestare anche ansia e depressione, e mostrare a un atteggiamento più apprensivo del normale.

Alzheimer vista

Problemi alla vista: un paziente ai primi stadi della malattia di Alzheimer potrebbe inoltre lamentare dei problemi alla vista, ma anche cambiamenti nell’olfatto e nell’udito. Se un vostro parente o amico presenta questi sintomi, una visita dal medico curante o da un neurologo potrebbe aiutare a comprendere la causa del problema, e a cominciare il corretto trattamento.

Spesso, quando si parla di Alzheimer, si tende a pensare che questa malattia provochi solo problemi relativi alla memoria. Il realtà il morbo di Alzheimer può provocare anche altri sintomi, che se identificati precocemente possono portare a un trattamento immediato, grazie al quale sarà più semplice tenere sotto controllo la progressione della malattia e permettere ai pazienti di vivere bene più a lungo.

E’ per questa ragione che è fondamentale riconoscere per tempo i primi sintomi dell’Alzheimer, come confusione, difficoltà di pianificazione, difficoltà a parlare, scarsa capacità di giudizio. Ma forse non sapevate che ci sono anche altri segni meno evidenti che potrebbero essere collegati alla malattia di Alzheimer.

Sfogliate la nostra galleria di immagini per scoprire di quali si tratta.

via | Prevention

Articolo importato da benessereblog.it

Puoi legge l'articolo dal sito di provenienza qui