Lo sapete che le apnee notturne possono avere gravi conseguenze per la salute?

Le apnee notturne possono avere gravi conseguente per la salute, come sottolineano i dati dell’Osservatorio Internazionale della Salute (OIS), che ha condotto un’indagine tra i medici di diverse specializzazioni per parlare di una malattia poco conosciuta. L’OSAS, la Sindrome delle Apnee Ostruttive, si caratterizza con il temporaneo collasso di alcune strutture anatomiche della gola: l’aria non riesce a entrare nei polmoni e questo provoca riduzioni di ossigeno nel sangue.

Le conseguenze sono molte:

ipertensione arteriosa
patologie ischemiche cardiache
stanchezza
sonnolenza

La stanchezza e la sonnolenza durante il giorno possono mettere a rischio la sicurezza di chi guida: secondo l’ACI queste sono le cause di un quinto degli incidenti stradali e sono una delle principali cause di incidenti mortali in autostrada. Secondo una ricerca dell’Università di Genova, Ministero degli Interni, Istituto Superiore di Sanità e altre istituzioni sanitarie, pubblicata sulla rivista Chronic Respiratory Disease, l’OSAS provoca ogni anno circa il 7% degli incidenti con morti e feriti, con più di 200 decessi e 12mila lesionati.

Proprio per questo, la Direttiva Europea 2014/85/UE del 1° luglio 2014 prevede forti restrizioni al rilascio della patente per chi soffre della sindrome delle apnee ostruttive del sonno.

Articolo importato da benessereblog.it

Puoi legge l'articolo dal sito di provenienza qui