Sapevate che anche potete entrare in modalità provvisoria su Android? Come forse già sapete, su un PC con Windows è possibile avviare il sistema in modalità provvisoria per caricare Windows senza software di terze parti. Spesso si ricorre a questa modalità per poter effettuare modifiche che altrimenti non potrebbero essere fatte, oppure rimuovere qualche virus fin troppo invadente.

Diciamo che anche con Android si può fare la stessa cosa entrando nella safe mode, la modalità provvisoria. In modalità provvisoria, Android non caricherà alcun applicazioni di terze parti.

Ciò può essere utile per risolvere i problemi del dispositivo come crash improvvisi, blocchi o problemi della durata della batteria. È possibile avviare in modalità provvisoria il proprio smartphone o tablet e vedere se i problemi persistono ancora. Da modalità provvisoria è anche possibile disinstallare le applicazioni.

Entrare in modalità provvisoria

La procedura standard è la seguente:

  • premete il pulsante accensione finché non compariranno le varie voci, tra cui quella relativa allo spegnimento del telefono o al riavvio
  • ora tenete premuto sulla voce relativa allo spegnimento (oppure a quella di riavvio) e un messaggio vi comparirà per chiedervi se volete entrare in modalità provvisoria

Alcuni modelli di smartphone o tablet, invece, per entrare in modalità provvisoria utilizzano una diversa procedura:

  • spegnete il dispositivo
  • accendetelo tenendo premuto il pulsante power
  • non appena comparirà il logo del vostro dispositivo (la prima schermata insomma), tenete premuti contemporaneamente i tasti volume su e volume giù fino a quando non vi troverete nella modalità provvisoria.

Su alcuni smartphone la procedura per entrare in modalità provvisoria può variare:

  • LG: accendere lo smartphone tenendo premuti tasto accensione e volume giù.
  • Motorola: riavviare lo smartphone tenendo premuti tasto menu e accensione
  • HTC: accendere lo smartphone tenendo premuti tasto accensione e volume giù.
  • Samsung: accendere lo smartphone e tenete premuto il tasto accensione fino alla scritta “Samsung”. Rilasciate il tasto accensione appena la scritta compare e tenete premuto ora il tasto volume giù fino a quando non verrà chiesto di riavviare in modalità provvisoria.

Uscire dalla modalità provvisoria

Semplicissimo: basta riavviare lo smartphone o il tablet Android!

Come sfruttare la modalità provvisoria

In modalità provvisoria accederete alle sole applicazioni installate in modo predefinito sullo smartphone o tablet Android. Le applicazioni che avete installato verranno disattivate e tutti i widget che avete aggiunto non saranno presenti. Provate a utilizzare il dispositivo normalmente dopo l’avvio in modalità provvisoria: se avete un problema legato ad un riavvio continuo e improvviso, oppure al crash e blocco del dispositivo o ancora problemi di durata della batteria, se in modalità provvisoria nessun sintomo è presente questo vuol dire semplicemente che il problema è rappresentato da una applicazione che avete installato.

Se avete qualche sospetto su qualche applicazione in particolare, potete disinstallarla stesso dalla modalità provvisoria e riavviare il telefono avviandolo normalmente. Solitamente è difficile capire se e quale applicazione causa problemi al proprio device, di solito si va a tentativi!

Articolo importato da chimerarevo.it

Puoi legge l'articolo dal sito di provenienza qui