Vi è mai capitato di dover cercare un metodo per controllare a distanza un altro dispositivo Android che sia smartphone o tablet? Cominciamo col dire di non sottovalutare mai questa funzionalità perché per motivi di lavoro o svago potrebbe risultare utile allo svolgimento di varie operazioni. Vediamo attraverso questa guida quali sono le migliori applicazioni consigliate da noi per l’ottimale gestione da remoto dei dispositivi Android.

TeamViewer for Remote Control

TeamViewer nasce nel 2005 in Germania, creato dall’azienda TeamViewer GmbHè forse tra i più noti software che esistano in circolazione perché offre svariati funzioni per il controllo remoto di PC, tablet, smartphone. È di facile utilizzo dal momento che il programma si offre di dare istruzioni e assistenza nel compiere una delle tante funzioni a nostra scelta, sia che siamo comodamente a casa sia in ambiti “on the go”.

È possibile trasferire file, controllare come un “telecomando” l’altro dispositivo o gestire dei server. Soffermiamoci su come controllare un altro dispositivo vicino con sistema Android.

Ad installazione finita (mi raccomando in tutti e due i dispositivi di nostro interesse), bisognerà immettere un codice ID al primo dispositivo che corrisponde all’identificativo del secondo che vorremo controllare per far si che quest’ultimo possa essere pienamente gestibile.

L’applicazione è intuitiva e, cosa molto importante, tutti e due devono usufruire dello stesso collegamento WiFi per il corretto funzionamento. È inoltre possibile far riprodurre video in HD e file audio, gestire i contatti e i file di trasferimento. Inoltre sarà possibile catturare lo schermo e quindi trasmettere uno streaming di esso, controllare i processi attivi come se fosse un Task Manager proprio, controllare lo stato della memoria interna ed esterna e la memoria RAM. L’applicazione è disponibile gratuitamente.

DOWNLOAD | TeamViewer

Come controllare il PC da AndroidIn questa guida su come utilizzare il PC da Android vi consigliamo le migliori app per controllare ogni aspetto del vostro PC da remoto tramite app Android!

Inkwire

Un’applicazione che potrà farvi gola è Inkwire, sviluppato da Koushik Doutta (lo stesso che creò l’app ClockWork per gestire le rom cucinate). Grazie a questo software potremmo diventare assistenti in via remota di altri smartphone o tablet. Come fare?

Inkwire

Come da immagine, basterà far installare al vostro amico o parente l’applicazione (che trovate in forma gratuita sul Play Store) e far inserire lo stesso codice vostro inviandogli il link che troverete sotto il codice numerico. Potrete assistere attraverso i tocchi sullo schermo o utilizzando il microfono per fare da assistenza vocale.

Si basa sulla funzione di trasmissione mirroring, la qualità dell’assistenza migliorerà notevolmente se entrambi userete una buona connessione WiFi.

DOWNLOAD | Inkwire

Tablet Remote

Un’altra applicazione utile per usare uno smartphone in remoto come telecomando o per dare assistenza è Tablet Remote. È un app che richiede diverse risorse hardware quindi accertatevi i avere un buon dispositivo Android che regga certe caratteristiche. Questa app ha la sua specialità nel navigare all’interno del secondo dispositivo, usarlo come telecomando o per gestire varie funzioni multimediali e inoltre sarà possibile usarlo anche per giocare a dei nostalgici giochi emulati assieme ad un Pad virtuale che troverete all’interno dell’app.

Tablet Remote

Prima di tutto bisognerà installare in entrambi i dispositivi Tablet Remote, andare sulla voce “Setup” e controllare che siano “flaggati” entrambi i dispositivi per avere una conferma che tutto funzioni (si possono utilizzare le connessioni Bluetooth, WiFi o Dati).

Dopo starà a voi decidere se utilizzare l’altro dispositivo attraverso un telecomando virtuale o come JoyPad per giocare. Nelle impostazioni dell’app potete trovare diverse opzioni come lo sfondo nero per l’utilizzo durante la sera, nascondere la Status Bar, mantenere lo schermo sempre attivo e la configurazione dei pulsanti del JoyPad. Per l’utilizzo multimediale lo sviluppatore consiglia player come Poweramp o MX Player mentre per i giochi emulati consiglia di settare i pulsanti come se aveste un JoyPad Snes.

DOWNLOAD | Tablet Remote

Articolo importato da chimerarevo.it

Puoi legge l'articolo dal sito di provenienza qui