Dall’1 al 4 giugno a Civitacampomarano torna il CVTà Street Fest: street art, musica, gastronomia per salvare questo piccolo borgo in provincia di Campobasso

Si chiama CVTà Street Fest ed è realizzato a Civitacampomarano, piccolo borgo del Molise in provincia di Campobasso. Un evento di arte di strada e cultura che da giovedì 1 a domenica 4 giugno 2017, coinvolgerà artisti di fama internazionale, con il coinvolgimento dell’intera comunità.

Quattro giorni di musica, colori ed eventi collaterali, sotto la direzione artistica di Alice Pasquini, meglio nota come Alicé, che ha invitato a realizzare nuovi murales e interventi pittorici site-specific  nomi del calibro di Gola Hundun (Italia), Francisco Bosoletti (Argenina), Alex Senna (Brasile), Nespoon (Polonia) e Maria Pia Picozza (Italia). Dipinti che si andranno ad aggiungere a quelli già realizzati lo scorso anno dagli artisti della prima edizione del festival – Biancoshock (Italia), David de la Mano (Uruguay), Pablo S. Herrero (Spagna), Hitnes (Italia), ICKS (Italia), UNO (Italia) e dalla stessa Alice Pasquini.

Il programma dei quattro giorni del festival prevede tour guidati alla scoperta dei muri dipinti e mirati a conoscere le bellezze storiche e naturalistiche del territorio, degustazioni di street food, musica e apertitivi all’aperto, momenti di discussione pubblica e tante sorprese.
A riprendere e fotografare i momenti più salienti dell’evento sarà un reporter speciale: Chef Rubio.

Un festival per l’arte di strada, che vuole allo stesso tempo ridare luce e linfa all’antico borgo arroccato all’ombra di quel maestoso Castello Angioino che ispirò Alessandro Manzoni nella scrittura delle immortali pagine dei “Promessi Sposi” dedicate alla dimora dell’Innominato.
Un festival che vuole anche aiutare il borgo di Civitacampomarano a mettersi in salvo dalla grave frana che minaccia dall’inizio del 2017 lo splendido borgo molisano, che conta appena quattrocento anime, che non vogliono però abbandonare il loro paese, la sua storia e il suo patrimonio architettonico. Per questo l’evento è legato ad una raccolta fondi, “HELP Civita”, per aiutare il borgo a rimettersi in sesto.

Credits | Facebook

Articolo importato da travelblog.it

Puoi legge l'articolo dal sito di provenienza qui

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here