Le località di mare vincono sulle città d’arte, ma per il 90 per cento degli italiani c’è una vacanza che li aspetta

Partiamo da una certezza, un punto fermo: questa estate gli italiani andranno in vacanza. Che sia un viaggio di pochi giorni o di settimane, in Italia o all’estero, oltre il 90 per cento degli italiani farà una vacanza.

Sono i dati forniti da una ricerca del Touring Club Italiano effettuata sulla propria community, che dimostra come quella di staccare per qualche giorno dalla routine quotidiana e dal lavoro sia una scelta di molti, anzi moltissimi.

Sì alla vacanza, quindi, prevalentemente in una destinazione italiana: il 58 per cento degli intervistati sceglierà il Bel Paese per staccare la spina, prevalentemente in Trentino-Alto Adige, Sardegna, Puglia e Sicilia, anche se non si disdegnano le mete straniere, preferendo Grecia – Atene, Creta  e isole Cicladi in primis –  Spagna e Francia.

La durata media del viaggio sarà di 12 giorni, principalmente ad agosto, dove si prevedono maggiori partenze, seguita da luglio e settembre. Le destinazioni italiane, abbiamo già visto quali sono, ma andando nello specifico vediamo come Val Badia, Val di Fassa, Val Pusteria sono tra le località prescelte, seguite da Costa Smeralda, La Maddalena e Ogliastra per la Sardegna e Salento, Tremiti e Gargano per la Puglia, mentre Egadi ed Eolie sono le destinazioni siciliane prescelte.

Vincono i soggiorni al mare, seguiti da città d’arte – soprattutto se si sceglie l’estero – e le località di montagna. Focalizzandoci ancora di più, vediamo come in base al target si cambia meta: le famiglie preferiscono l’Italia e il Trentino, i giovani l’Emilia Romagna e la Sardegna, chi ama l’escursionismo sceglie ancora una volta Trentino e Val d’Aosta. L’importante, per tutti, è staccare la spina, ma rimane comunque forte il desiderio di conoscere e imparare nuove cose dal mondo.

Women sunbathe in Tignes, southeastern France, on July 21, 2015. AFP PHOTO / LOIC VENANCE (Photo credit should read LOIC VENANCE/AFP/Getty Images)

Articolo importato da travelblog.it

Puoi legge l'articolo dal sito di provenienza qui

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here