Secondo piatto perfetto per le grandi occasioni, ecco come preparare la faraona arrosto ripiena

La faraona arrosto ripiena rappresenta un secondo piatto a base di carne perfetto per le grandi occasioni. Ideale sia nell’ambito di pranzi festivi, si presta anche a quello della domenica, quando la famiglia è al completo.

La faraona arrosto può costituire una valida alternativa al solito pollo al forno o al tacchino ripieno.

In pratica, una volta che la faraona disossata risulta pronta per essere farcita, non dovrete fare altro che introdurre, con delicatezza, il composto prescelto richiudendola bene per evitare si apra irrimediabilmente durante la cottura in forno.

Se ottima è la faraona ripiena di castagne, che in questo periodo dell’anno non sono esattamente di stagione, non sottovalutate la ricetta che trovate di seguito, che la vuole ripiena di funghi e salsiccia.

Ingredienti

1 faraona
2 salsicce
400 gr di funghi misti
sale e pepe
1 spicchio di aglio
erbe aromatiche miste tritate
150 ml di vino bianco secco

Preparazione

Dopo avere lavato e pulito perfettamente la faraona, aprirla ed inserire al suo interno un composto ottenuto facendo cuocere in una padella con poco olio, la salsiccia sbriciolata insieme ai funghi tagliati a pezzi, poco sale e pepe, qualche erbetta aromatica ed uno spicchio di aglio tritato. Chiuderla bene con uno spago da cucina.

Spennellare la superficie della faraona con dell’olio, quindi posizionarla in una teglia adatta alla cottura al forno e irrorarla con il vino bianco. Coprirla con un foglio di carta stagnola e trasferire in forno caldo.

Fare cuocere a 250°C per circa un’ora avendo l’accortezza di controllare, di tanto in tanto, che la superficie non si sia seccata eccessivamente: in caso contrario inumidire con vino o brodo. Una volta cotta eliminare lo spago ed aprire la farona, quindi tagliarla a pezzi e servire.

Accompagnare a piacere con un contorno di patate cotte al forno.

Articolo importato da gustoblog.it

Puoi legge l'articolo dal sito di provenienza qui