Il 2016 è stato un anno impegnativo per l’Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali, ma anche molto proficuo, come dimostra la Relazione sull’attività svolta presentata oggi, che documenta quanto è stato fatto ma anche la direzione in cui ci si muoverà per il futuro

Articolo importato da Tom's Hardware

Puoi legge l'articolo dal sito di provenienza qui