Google lancia il programma Google Play Protect e certifica i dispositivi.

Android è sicuramente il sistema operativo più diffuso del mondo. I numeri parlano chiaro: oltre 2 miliardi di dispositivi attivati e una percentuale di market share in continuo aumento ogni anno. Non è però tutto oro tutto quel che luccica, “l’apertura” di Android a qualsiasi produttore ha creato più di qualche problema all’azienda di Big G, che per colpa di aziende “poco fidate” ha visto associare il nome Android e prodotti contrari a tutti i precetti dell’OS stesso.

Per cominciare a fare chiarezza, proprio Google, ha deciso di lavorare a stretto contatto con le aziende che intendono utilizzare il proprio sistema operativo al fine di offrire una esperienza utente degna di nota e una sicurezza dei dispositivi. 

L’azienda ha quindi realizzato una certificazione, un vero e proprio bollino che riporterà la dicitura “Google Play Protect” sarà applicato in futuro sui dispositivi certificati da Google stessa. Questi inoltre integreranno Google Play Protect, che permette all’utente di compiere in autonomia alcune operazioni riguardati la sicurezze e i permessi delle app sul proprio dispositivo.

Google inoltre ha lavorato assieme ad alcuni grossi player del mercato delle app per garantire il più alto numero possibile di applicazioni certificate per gli utenti. Google Play Protect è sicuramente una iniziativa interessante da parte di Google, che farà chiarezza su quali dispositivi si potrà fare affidamento senza ricevere brutte sorprese.

Via | Android Certified

Articolo importato da mobileblog.it

Puoi legge l'articolo dal sito di provenienza qui