Se le donne fanno sesso di frequente, a beneficiarne è anche la loro memoria.

Le donne con una vita sessualmente attiva possono contare su una memoria migliore, più forte rispetto a quella di donne che, invece, fanno meno l’amore. E’ quello che è emerso da uno studio pubblicato sulla rivista Archives of Sexual Behavior, che ha coinvolto un campione di giovani donne. La ricerca, diretta da Larah Maunder della McGill University in Canada, mostra che le donne che fanno sesso più frequentementehanno una memoria migliore, più agile.

Le donne sono state sottoposte a una serie di test di memoria: doveva compilare dei questionari riguardanti informazioni personali, anche legate al sesso e al loro rendimento accademico, oltre che al loro stile di vita. Le donne con una vita sessuale più attiva, risultavano migliori nei test di memoria: il meccanismo non è ancora noto, non si sa come sesso e memoria possano essere collegate, ma i ricercatori hanno un’ipotesi.

Pare che l’attività sessuale sia in grado di stimolare la produzione di nuovi neuroni nell’area della memoria e dell’apprendimento, l’ippocampo, rinforzando la memoria.

Via | Ansa

Articolo importato da benessereblog.it

Puoi legge l'articolo dal sito di provenienza qui