Dopo gli anni dei primi veri smartphone, quando i produttori si contendevano i clienti ma erano tutti molto vicini come vendite, si è andato a creare, sopratutto negli ultimi tempi, un sistema decisamente bipolare. Da un lato troviamo Apple, che nonostante i prezzi alti riesce a mantenere una fetta di mercato davvero alta. A fare da porta bandiera per Android invece, dopo anni di battaglie c’è Samsung. Il marchio coreano sembra aver infatti trovato la strada giusta per fare breccia nei cuori degli utenti.

Intendiamoci, vale sempre il discorso “odi et amo”. Proprio per questo è ancora più sorprendente come Samsung sia il primo produttore Android nonostante tutte le critiche che riceve. I prodotti sono ottimi: sopratutto i top di gamma sono davvero fra i migliori in circolazione. Ciò che lascia un po’ basiti è come l’aumento delle vendite sia seguito anche ad un esponenziale aumento dei prezzi.

Se prima infatti il punto forte di Android era il costo decisamente minore rispetto ad iPhone, adesso quasi tutti i top di gamma sono schizzati a prezzi stellari. Nonostante questo gli smartphone Samsung continuano a vendere davvero bene e vengono considerati fra i migliori in circolazione. In parte pesa anche il partito dei “fan boy” che si è andato a creare negli anni, ma credeteci. Gli smartphone Samsung sono davvero dei dispositivi che vale la pena di provare.

I migliori smartphone Samsung

I modelli di smartphone Samsung che possono essere presi in considerazione sono davvero tanti. Partiamo da device poco costosi e pensati per chi ha solo necessità base fino ad arrivare ai più evoluti top di gamma presenti nel mercato. Tutto ciò che voi dovete capire è quanto siete disposti a spendere e che tipo di prodotto volete. Per il resto proveremo noi ad aiutarvi a scegliere quale smartphone Samsung comprare. 

Samsung Galaxy S8 e S8 Plus

Sono sicuramente i due smartphone Samsung più richiesti del momento. Oltre ad una scheda tecnica di rilievo offrono la novità data dall’Infinity Displayla vera rivoluzione in corso. La prima differenza risiede nella capacità della batteria oltre che nelle dimensioni dei display. Galaxy S8 monta infatti un’unità da 3000 mAh, mentre il fratello maggiore da 3500 mAh. Entrambe sono comunque sufficienti ad arrivare a fine serata. Per il resto non troviamo differenze importanti: stesso processore, stesso quantitativo di Ram e memoria interna. Identica anche la fotocamera che promette immagini davvero bellissime. Il prezzo è alto, anche se è calato notevolmente in quest mesi. Per tutte le altre informazioni vi rimandiamo alle rispettive schede tecniche.

Samsung Galaxy S8
Samsung Galaxy S8 Plus

Samsung Galazy S7 e S7 Edge

S7

Se non siete fra quelli che vogliono per forza l’ultimo modello, questi due smartphone Samsung potrebbero essere davvero l’occasione giusta. Sia Galaxy S7 che S7 Edge sono infatti ancora dei device decisamente ottimi. Rispetto ai due dispositivi visti prima però le differenze sono decisamente più marcate. Se la scheda tecnica è identica per quanto riguarda i componenti interni, sono i display ad essere, a parte la risoluzione, decisamente diversi. Su S7 troviamo infatti uno schermo tradizionale che è molto diverso da quello Edge presente sul fratello maggiore. Al di là del gusto estetico, le differenze che si notano nell’uso quotidiano non sono così marcate. Certamente fa la sua parte il fattore wow dei bordi stondati che di fondono alla scocca. Rispetto al prezzo originale di uscita li trovate adesso decisamente in sconto. proprio per questo motivo sono, secondo noi, gli smartphone Samsung best buy del momento.

Samsung Galaxy S7 Edge

Samsung Galaxy A5

samsung galaxy a7

Cercando invece un buon medio di gamma fra gli smartphone Samsung potete incappare in A5 modello 2017. La scheda tecnica è di tutto rispetto ma partiamo dall’inizio. Il display è un 5,2” con risoluzione full HD e, ovviamente, tecnologia Amoled. Il processore Exynos 7880, unito a 3 GB di Ram e 32 di memoria interna, gira davvero bene. Sia le app che i giochi sono davvero fluidi e si aprono in tempi davvero rapidi.  Buona la fotocamera, sopratutto negli scatti con molta luce. Al buoi invece soffre un po’, ma si tratta di un difetto comune a molti dispositivi di questa fascia. Fra i punti forti troviamo invece la batteria che consente di arrivare a fine giornata con ancora un buon margine di autonomia.

Samsung Galaxy A5 (2017)

Samsung Galaxy J7

samsung galaxy j7

Se scendiamo ancora un po’, fra gli smartphone Samsung low cost. possiamo prendere in considerazione il modello J7. Nonostante sia il modello dello scorso anno si comporta ancora bene e rappresenta un’ottima alternativa per chi vuole spendere poco ma avere comunque un prodotto con marchio Samsung. Al suo interno troviamo un processore Exynos 7780 con 2 GB di Ram e 16 GB di memoria interna espandibile. Si tratta di una dotazione di tutto rispetto per questa fascia di prezzo, che non delude certo le aspettative. Ottima la fotocamera, sicuramente un passo avanti rispetto alla concorrenza, in questo settore. Belle e ricche di dettagli le foto con buona luce e non male neanche quelle in notturna. Il display è un Amoled da 5,5 pollici, purtroppo con risoluzione solo HD, che risulta comunque più che sufficiente. Alta l’autonomia, che grazie alla batteria da 3300 mAh removibile non vi lascerà mai a secco.

Samsung Galaxy J7

Samsung Galaxy A3 2017

samsung galaxy a7

Sempre nella fascia bassa troviamo Galaxy A3 2017. Samsung si è data molto da fare in questo ultimo anno per aggiornare tutta la sua line up, non solo i top di gamma. Se esteticamente è identico ad A5 altrettanto non si può dire per le sue componenti interne. Il processore è l’ottimo exynos 7780, anche in questo caso affiancato da 2 GB di Ram e 16 GB di memoria interna espandibile. Buona la fotocamera da 13 MP, che riesce addirittura a fare un filo meglio del fratello maggiore. Per quanto riguarda l’autonomia viene affidata ad una batteria da 2350 mAh, non capientissima ma ottimizzata davvero bene. Non farete quasi mai fatica ad arrivare a sera. Buono il display ma non ottimo. La risoluzione di soli 720 p sulla diagonale da 4,7 pollici non sfigura, ma poteva sicuramente essere più alta. Per il resto si tratta di uno smartphone Samsung di base che però riesce a soddisfare davvero bene gli utenti.

Samsung Galaxy A3 (2017)

Menzioni d’onore

Alla fine di questo articolo abbiamo deciso di selezionare alcuni smartphone Samsung che hanno comunque fatto la storia. Parliamo di Galaxy S6, S6 Edge e Note 4. Nonostante il tempo sia passato anche per loro si tratta di modelli che possono ancora dare qualche soddisfazione, sopratutto ai nostalgici. Li potete ancora trovare in rete ad un prezzo accessibile ma non basso ma vanno comunque ancora meglio degli attuali low cost, con la sicureza che solo un marchio come Samsung può dare.

Se siete interessati anche a modelli di altre marche, oltre che agli smartphone Samsung, vi consigliamo di dare un’occhiata ai nostri articoli. Per qualsiasi domanda o dubbio vi potete mettere in contatto attraverso il box dei commenti o la nostra pagina Facebook.

Articolo importato da chimerarevo.it

Puoi legge l'articolo dal sito di provenienza qui