Dark Souls III The Ringed City

 

The Ringed City è il secondo DLC per Dark Souls III che chiude le vicende dell’Anima Oscura, ma è davvero così conclusivo?

La criptica trama dietro a Dark Souls è costellata di infiniti cicli che si ripetono senza giungere mai al termine ma, a differenza della finzione, l’ultimo DLC The Ringed City conclude quest’epica saga continuando la narrazione interotta alla fine di Ashes Of Ariandel.

Il primo contenuto scaricabile ha lasciato un po’ l’amaro in bocca per ciò che propone. L’innevata e fredda ambientazione del Mondo Dipinto di Ariandel è qualitativamente eccezionale ma la trama molto confusa e la longevità non entusiasmante, non hanno permesso al DLC di brillare.

È la fine dei tempi

From Software corregge quindi il tiro con The Ringed City, l’espansione finale dell’acclamato Dark Souls III, che dovrebbe fare luce sull’ennesima fine dei tempi. L’ultimo DLC è infatti ambientato in un mondo che collassa su se stesso: Lothric è un’ammasso di rovine e perfino il Picco Terrestre del secondo capitolo è parte di questa accozzaglia di rifiuti.

L’universo di Dark Souls deve morire per poter rinascere, qualunque siano state le nostre decisioni, ma in mezzo a tutto quel caos un luogo resiste: è la Città ad Anelli.

Map Background1 1485171627 min

Quest’area, seppur abbandonata e abitata da non morti, sembra resistere al collasso dell’esistenza stessa ed è anche il posto in cui è diretto il Cavaliere Schiavo Gael, colui che ci ha permesso di raggiungere il Mondo Dipinto di Ariandel.

Vogliamo evitarvi ulteriori anticipazioni, quindi lasciamo scoprire a voi i segreti sulla trama “raccontati” nella Città ad Anelli. Tuttavia bisogna sottolineare che il DLC riesce nello scopo di dare una conclusione sensata, ma è comunque necessario fare molte speculazioni e attenzione ai dettagli affinché tutto quadri.

La Città ad Anelli

A differenza di Ashes Of Ariandel, che risulta sottotono soprattutto per un design molto lineare, The Ringed City non si discosta molto da Lothric. L’area esplorabile è infatti vasta e ricca di passaggi segreti e collegamenti. A voler essere pignoli non è più grande di quella del primo DLC ma è strutturata meglio e visitare ogni anfratto alla ricerca dell’ultimo oggetto da raccogliere richiede del tempo.

A livello di contenuti siamo invece su un’altro livello. Abbiamo nove nuovi set di armature rispetto ai cinque di Ashes Of Ariandel, quattro armi in più per un totale di diciotto e ovviamente anelli e magie molto interessanti. Nulla da eccepire anche per quanto riguarda i boss che sono raddoppiati di numero in confronto al primo DLC; ora sono quattro, di cui uno opzionale ma molto forte.

dark souls 3 the ringed city videoanteprima v5 22769 1280x16

Non si tratta di combattimenti particolarmente complessi o elaborati e anche lo stesso nemico finale non arriva al picco di difficoltà raggiunto con il duo Sorella Friede e Padre Ariandel. In ogni caso si tratta di contenuti soddisfacenti che riescono a tenere impegnati per diverse ore.

Sul fronte multiplayer, The Ringed City amplia le possibilità offerte dallo Scontro tra non morti, introducendo due nuove arene. Il PvP è inoltre ampliato da un nuovo patto che ci permette di essere evocati come boss.

Conclusioni

From Software è riuscita a correggere il difetto più grande di Ashes Of Ariandel, la pochezza di contenuti. The Ringed City è un’espansione che vale i 14,99 euro richiesti, ma che comunque necessita del primo DLC per essere goduta appieno.

Nel complesso, chi non ha mai giocato a Dark Souls III dovrebbe acquistare direttamente l’edizione completa, altrimenti, se siete indecisi su quale contenuto aggiuntivo comprare, il season pass resta la scelta migliore.

dark souls 3 the ringed city v1 505748

Per concludere, siamo soddisfatti da come From Software abbia chiuso – momentaneamente o meno – la saga di Dark Souls, anche se si sarebbero potuti sbilanciare e rendere più chiari alcuni dettagli. Non si tratta infatti del finale epico e risolutivo che ci aspettavamo, quanto di un altro tassello nel enorme universo di Dark Souls.

Articolo importato da Tom's Hardware

Puoi legge l'articolo dal sito di provenienza qui