Recuperare foto cancellate per sbaglio su iPhone e iPad può essere un lavoro tutt’altro che semplice, ma non impossibile. Ci sono dei vari livelli di eliminazione delle immagini su iOS, quindi la prima cosa che dovrete fare sarà sicuramente capire se i vostri scatti sono stati cancellati in modo definitivo. Nel sistema operativo di Apple è presente una specie di cestino dell foto che le raccoglie temporaneamente una volta cancellate.

Se invece le vostre immagini non le trovate da nessuna parte all’interno dello smartphone, i problemi potrebbero essere un po’ più grandi. Anche in questo caso però non disperate, ci sono delle strade da intraprendere che possono portare dei buoni risultati. Vediamo insieme quali sono i metodi più efficaci per recuperare foto cancellate da iPhone. Dedicateci  qualche minuto del vostro tempo e non ve ne pentirete!

Recuperare foto cancellate iPhone tramite “Eliminati di recente”

Da iOS 8 in poi, Apple ha introdotto una funzione davvero molto interessante alla sua applicazione foto. In questo specifico ci tornerà davvero molto utile per recuperare le foto cancellate da iPhone. Se scorrete nella vostra galleria fotografica troverete infatti l’album “eliminati di recente”. Al suo interno vanno a finire tutte quelle immagini che avete cancellato.

L’unico intoppo è che non rimarranno in questa cartella per sempre. I tempi di eliminazione definitiva sono di circa 40 giorni. Se avete quindi eliminato le vostro foto di recente, questo è il metodo più semplice e veloce per recuperarle in tutta sicurezza.

Tutto ciò che dovete fare è aprire l’applicazione Foto e scorrere verso il basso. A un certo punto troverete l’album “eliminati di recente”. Se lo aprite al suo interno troverete tutte le foto che avete eliminato da meno di 40 giorni. Per recuperarle non dovete fare altro che fare tap sulla voce seleziona in alto a destra. Subito dopo che avete scelto le immagini da ripristinare fate click su recupera e confermate. Ritroverete le foto che credevate perdute all’interno della vostra libreria, insieme a tutte le altre.

Recuperare foto iPhone cancellate con iCloud

Ormai tutti conoscete iCloud, il servizio di archiviazione cloud based di Apple. Il suo utilizzo è davvero semplice e immediato ed è davvero utile anche per archiviare i vari back up del vostro iPhone. Il suo unico limite è lo spazio di archiviazione. Quello gratuito è di soli 2 GB, abbastanza per le immagini ma poco se archiviate anche altri tipi di documenti. In alternativa potete scegliere un piano a pagamento che parte da 2,99 € al mese per 200 GB di spazio. In che modo può tornarci utile iCloud per recuperare le foto che abbiamo cancellato da iPhone?

Se avete attivato l’opzione dedicata fra le impostazioni del vostro device, il servizio di archiviazione cloud provvederà da solo ad effettuare il back up delle vostre foto che saranno visibili non solo online, ma anche all’interno di tutti i dispositivi iOS su cui avete effettuato l’accesso con il vostro account. Come prima cosa dovete controllare di aver attivato la sincronizzazione automatica delle foto.

Per fare questo prendete il vostro iPhone e andate in impostazioni e fate click sul vostro account in alto.  Adesso selezionate la voce iCloud spostandovi poi in foto. Qui troverete tutte le opzioni relative alle archiviazione dei vostri scatti, compresa la possibilità di ottimizzare lo spazio su iPhone se non avete molta memoria disponibile.  Quale metodo migliore per recuperare le foto cancellate su iPhone se non archiviarle per sempre sul vostro spazio cloud?

Potete visualizzare la vostra libreria di foto non solo dai dispositivi iOS ma anche da PC. Per farlo dovete solo collegarvi al sito iCloud e accedere con le vostre credenziali. In alternativa potete scaricare l’applicazione per Windows a questo indirizzo.

Utilizzare servizi cloud di terze parti

Oltre all’alternativa ufficiale di Apple, rappresentata da iCloud, ci sono molti altri servizi di terze parti utili al nostro scopo. Caricando le vostre immagini sul vostro spazio personale infatti, non avrete neanche più bisogno di recuperare le foto cancellate da iPhone, essendo già state archiviate online. Questo vi mette anche al riparo da inconvenienti molto più seri, come un malfunzionamento dello smartphone o il caso in cui lo perdiate.

Il servizio che secondo noi merita di più utilizzare è decisamente Google Foto. Avrete a disposizione spazio illimitato per salvare le vostre foto online in maniera del tutto automatica e in alta qualità. L’unica cosa di cui avete bisogno per accedere al servizio è un account google che potete creare in maniera del tutto gratuita. Per effettuare il back up automatico direttamente dal vostro iPhone non dovete far altro che scaricare l’applicazione ufficiale di Google Foto.

DOWNLOAD | GOOGLE FOTO

Una volta aperta non dovete far altro che inserire le vostre credenziali di accesso e attivare la sincronizzazione automatica. In questo modo, ogni volta che scattate una foto verrà automaticamente trasferita sul vostro spazio personale e la potrete visualizzare da Android, iOS, PC e Mac.

google foto

Archiviare le i vostri scatti sul cloud in maniera costante è l’unico modo che vi consente di non perderne mai nemmeno uno. In questa maniera non avrete nemmeno bisogno di sapere come recuperare le foto iPhone cancellate.

Utilizzare Wondershare Dr.Fone

Se vi trovate su questo articolo che vi spiega come recuperare le foto cancellate da iPhone è molto probabile che non abbiate mai effettuato un backup delle vostre immagini con uno dei servizi elencati precedentemente. In questo caso la vostra ultima possibilità è rappresentata da un software per il recupero dati. 

Recuperare chat WhatsApp cancellateA chi non è capitato di cancellare per voglia o per sbaglio conversazioni su Whatsapp? Con questa guida illustreremo brevemente i metodi necessari per ripristinare i messaggi cancellati

Con Dr.Fone potrete recuperare infatti, oltre alle vostre foto, anche molti altri tipi di dati. La prima cosa che dovete fare è ovviamente scaricare il programma a questo indirizzo. Una volta installato sarete pronti per procedere al recupero delle foto cancellate dal vostro iPhone. Vi ricordiamo che l’operazione che stiamo per effettuare è disponibile gratuitamente, mentre se volete sfruttare le altre  funzioni del software dovete utilizzare la versione a pagamento.

dr.fone

Per recuperate le foto cancellate da iPhone selezionate la voce recupero dati in alto a sinistra. Il processo non è particolarmente lungo ma deve comunque essere effettuata una scansione del dispositivo per individuare i file al suo interno. Una volta terminata la ricerca verranno visualizzate le immagini e gli altri file che avete selezionate nella query di ricerca e il gioco è fatto.

Vi ricordiamo però che questi software non sono perfetti e non fanno miracoli. Recuperare foto che avete cancellato da iPhone non è semplicissimo e potreste incappare in dei fallimenti. Per aumentare la vostra percentuale di successo vi consigliamo di provare ad utilizzare anche Easeus Mobi Saver, un’altra applicazione che si occupa del recupero dei dati, sviluppata specificatamente per iPhone. Il funzionamento è molto simile a Dr.Fone e non necessita di competenze particolarmente avanzate.

DOWNLOAD | EASEUS MOBI SAVER

Conclusioni

Ricordatevi comunque che il miglior metodo per recuperare foto iPhone cancellate è averne sempre una copia di backup archiviata sul PC o sul Cloud. In questo modo le avrete sempre a disposizione anche se con voi non avete il vostro dispositivo iOS.

In ogni caso rimaniamo sempre disponibili, per qualsiasi dubbio o domanda, sia attraverso il box dei commenti che tramite la pagina Facebook.  Per il momento è tutto e vi lasciamo augurandovi buona fortuna se dovete recuperare le foto cancellate dal vostro iPhone.

Articolo importato da chimerarevo.it

Puoi legge l'articolo dal sito di provenienza qui