Switch è riuscita a far fronte allo scetticismo iniziale di molti giocatori, e questo è forse il motivo per cui Nintendo è stata denunciata. A portare in tribunale l’azienda nipponica è Gamevice, azienda che realizza accessori per smartphone e tablet Android e iOS.

All’origine della disputa c’è un vecchio prodotto Gamevice, il Wikipad, un tablet Android accompagnato da controller rimovibili usati per migliorare l’esperienza di gioco. Secondo Gamevice Nintendo si sarebbe ispirata un po’ troppo a quell’idea per creare Switch e i controller Joy-Con.

Le richieste di Gamevice sono ovviamente il risarcimento dei danni e l’interruzione della vendita di Switch, anche se pare impossibile che Nintendo accetti queste condizioni. Al momento Gamevice ha rifiutato di fare dichiarazioni in merito alla vicenda, e si attende ancora una risposta della grande N.

Il progetto Wikipad di Gamevice prese vita nel 2012, ma dopo lo scarso successo fu abbandonato in favore di un controller rimovibile per tablet e smartphone.


Articolo importato da Tom's Hardware

Puoi legge l'articolo dal sito di provenienza qui