CYBERNEWS
WhatsApp, ecco l'ultimo messaggio truffa

Un voucher da 250 euro alla Coop. Se vi arriva su WhatsApp cancellatelo subito, è una truffa per rubarvi i dati. Ad avvertire è la Polizia Postale che su ‘Una vita da social’, la sua pagina Facebook, invita a diffidare di “questi finti regali che giungono anche con messaggini di #WhatsApp”. Questo, infatti, è soltanto l’ultimo di una lunga catena.

“Siamo sempre a caccia di buoni per poter risparmiare un pochino sulla spesa”, riconosce la Polizia Postale, ma “occhio a quelli che arrivano su WhatsApp perché è il solito trabocchetto per rubarvi i dati“. Da quello che prometteva un buono per il Carrefour a quello per lo sconto spesa alla Lidl e al Conad, non si contano i messaggi truffa. L’importante, in questi casi più che mai, il “#passaparola”. Non solo bisogna restare “sempre in guardia dall’imbroglio”, ma avvertire anche e subito tutti quelli che conosciamo.